Gli animali ci aiutano a ristabilire quell'immediato contatto con la sapiente realtà della natura

che è andato perduto per l'uomo civilizzato.

- Konrad Lorenz -

Cosa significa fare didattica in una azienda agricola

I bambini hanno bisogno di fare esperienze all’aria aperta, a stretto contatto con la natura, immersi in essa per riscoprirla e molto spesso per conoscerla, per rispettarla e non averne paura, ma amarla. Queste semplici cose sono alla base di una corretta Educazione Ambientale, importante si ma soprattutto necessaria ora più che mai. I bambini hanno bisogno di stare all’aria aperta, di sentire, osservare e hanno bisogno del nostro sostegno, e di quello dei genitori per venir educati in questa via per imparare a scoprire soluzioni sostenibili. Quindi lo stare in natura, fare esperienze ludica ricreative è importante sia sul piano educativo, sia per una qualità di vita migliore.

Salire e scendere da scarpate, percorrere piccoli sentieri scavalcando tronchi o inciampare nelle radici, sporcarsi tra fango, foglie, scivoli di terra naturali, attraverso il gioco i bambini verranno messi alla prova, riuscendo ogni volta a migliorare ma soprattutto a vincere le loro paure.

Lo stare in uno spazio rurale dovrebbe offrire tutto questo e molto di più.

Ogni angolo naturale, dalla collina su cui salire per poi discendere a grande velocità. O su cui sostare per ammirare lo spazio circostante, dai colori, agli uccelli in volo. O percorrere un piccolo bosco alla ricerca di tracce, impronte lasciate dagli animali selvatici, li coinvolgono nell’osservare, nella conoscenza E nello sviluppo della motricità. Gesti minimi, più delicati come raccogliere una coccinella da una foglia e dopo averla osservata camminare in mano, provando simpatia, solletico, posarla su di un fiore, ecco questo lo educa al rispetto dell’altro, del diverso. La realizzazione, tra i tanti laboratori che si possono fare, di quadri con reperti naturali, o meglio tesori naturali, come gusci di chiocce, sassolini, legnetti, stimolano creatività, curiosità ed inventiva, stimolando nel bambino domande e quindi risposte. Aumento delle proprie capacità e fiducia in se stessi saranno nel bambino che lo vedrà coinvolto un fine assicurato.

In un ambiente così naturale, come quello della fattoria, il bambino svilupperà, utilizzando tutte le sue percezioni sensoriali, tatto, vista, nel vedere le varie forme delle foglie, dei colori vari che il paesaggio offre, e dell’udito nell’ascoltare i diversi richiami degli uccelli, o il raglio degli asini, il toccarli, accarezzarli li coinvolgeranno in esperienze emozionali illimitate.

C’è molta possibilità di interpretazione e immaginazione: i folletti che popolano il boschetto, verranno visti dai bimbi con più immaginazione, le tracce lasciate, i loro scherzi li faranno vivere in un regno magico ed incantato, tipiche delle favole.

“Giocando i bambini cercano possibili soluzioni alle difficoltà che via via incontrano, scoprono i propri limiti e si aiutano a vicenda, rafforzano l’autonomia e l’autostima e hanno una maggiore capacità di socializzazione e organizzazione in gruppo” (Baccarani & all, 2010).

Per crescere in salute è importante dare al bambino lo strumento per intraprendere il suo percorso cognitivo esperienziale, e attraverso, il suo pensiero, la sua sensibilità, le sue mani, la sua curiosità e fantasia, si favorirà lo stimolo alla conoscenza, all’invenzione, alla comprensione dello spazio che lo circonda, rispettando e capendo che ogni cosa in natura ha il proprio tempo, imparerà a rispettare anche spazi e tempi altrui.

Si mira a far avvicinare il bambino al suo ambiente naturale, rispettandolo, ma l’obiettivo è quello di instaurare un rapporto di relazione fra se stesso e gli altri, e fra se stesso e il mondo esterno diventa un laboratorio di apprendimento a 360°.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per essere sempre informato sull'Asineria e sulle nostre iniziative!

VUOI PROVARE L'ONOTERAPIA?

HAI ANCORA DOMANDE?

Inviaci un messaggio. In breve tempo il nostro staff ti fornirà tutte le informazioni richieste.

SEGUICI SU FACEBOOK!

 

Non siamo riusciti a risolvere i tuo dubbi sull'ONOTERAPIA e sulle FATTORIE DIDATTICHE?

Contattaci

 

кошки

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, vedi Termini e Condizioni.

  Accetto i cookie da questo sito.